FOX v.2.4.1.7

I 6 migliori rilevatori portatili di qualità dell’aria per uso domestico nel 2023

Il più professionale monitor di qualità dell’aria, rilevatore portatile di qualità dell’aria interna, misuratore di anidride carbonica

SIXINHOME Blog
  • La qualità dell’aria è importante per tutti e per la casa. Soprattutto per le persone affette da rinite allergica, asma, neonati e anziani, i requisiti di qualità dell’aria sono ancora più elevati. Secondo il rapporto dell’EPA ci sono 188 Inquinanti atmosferici nocivi nell’aria intorno a noi. Per questo motivo è essenziale disporre di un misuratore di qualità dell’aria e di un analizzatore di inquinamento professionali e accurati. Questo ci permette di conoscere in tempo reale l’ambiente dell’aria nelle nostre case.

Prima di poter consigliare il tester di qualità dell'aria più professionale, è necessario conoscere meglio la qualità dell'aria.

Quali sono gli inquinanti dell'aria interna e da dove provengono?

SIXINHOME Air Quality Meter
Gli inquinanti dell’aria interna includono:
  • Ozono (O3)
  • Anidride carbonica (CO₂)
  • Monossido di carbonio (CO)
  • Monossido di zolfo (SOx)
  • Biossido di zolfo (SO2)
  • PM2.5/PM1.0/PM10
  • Formaldeide(HOHC)
  • ……………
PM: PM è l’acronimo di “particulate matter” e le sue misurazioni sono in grado di dire quante particelle liquide o solide di varie dimensioni sono presenti nell’aria. Le particelle sono misurate in micron, indicate dopo il termine “PM”. Ad esempio, il PM2,5 analizza la quantità di particelle di circa 2,5 micron presenti nell’aria.
AQI: è l’acronimo di Air Quality Index (Indice di Qualità dell’Aria) ed è un indice popolare, ma un po’ datato, metodo di misurazione della qualità dell’aria. In sostanza, l’AQI misura i livelli di inquinamento di un’ampia gamma di sostanze, attribuisce a ciascuna di esse un punteggio da 0 a 500 e riporta quello più alto. Non importa se solo un inquinante è alto o se lo sono diversi, solo quello più alto viene segnalato. Tuttavia, i dati sono storicamente noti e le conversioni per ciascun inquinante possono ancora essere utili. Se si vuole giocare con il sistema, è disponibile una pratica Calcolatore AQI è disponibile per voi.
COV: Sono “composti organici volatili” e provengono in gran parte da fonti umane. L’EPA avverte che fonti di questi contaminanti includono detergenti per la casa, materiali da costruzione e attrezzature da ufficio standard. Hanno anche scoperto che questi inquinanti sono costantemente presenti in concentrazioni molto più elevate in ambienti chiusi.
Fonte delle sostanze inquinanti: il sito

Le principali fonti di inquinanti atmosferici sono i gas di scarico delle automobili, le emissioni degli impianti chimici, i materiali di ristrutturazione, i fumi di cucina, il fumo di sigaretta, ecc.

Come posso purificare l'aria e migliorarne la qualità?

  1. I depuratori d’aria possono essere installati a casa vostra. Air purifiers can be installed in your home.
  2. Aprite spesso le finestre e le porte per aumentare il tasso di convezione dell’aria (si consigliano 15 minuti di ventilazione ogni mezz’ora o un’ora). Questo è anche il modo più efficace ed economico per migliorare la qualità dell’aria.
  3. Tenere delle piante verdi in casa, migliora l’atmosfera del nostro ambiente e allo stesso tempo fotosintetizza e rilascia più ossigeno.
  4. Altre raccomandazioni

Valutazione dell'indice di qualità dell'aria

SIXINHOME AQI index table

L’APE fornisce una spiegazione molto completa di qualità dell’aria.

Ogni categoria corrisponde a un diverso livello di preoccupazione per la salute. I sei livelli di preoccupazione per la salute e il loro significato sono:
  • “Bene” L’AQI è compreso tra 0 e 50. La qualità dell’aria è considerata soddisfacente e l’inquinamento atmosferico presenta rischi minimi o nulli.
  • “Moderato” L’AQI è compreso tra 51 e 100. La qualità dell’aria è accettabile; tuttavia, per alcuni inquinanti può esserci un moderato problema di salute per un numero molto limitato di persone. Ad esempio, le persone insolitamente sensibili all’ozono possono accusare sintomi respiratori.
  • “Poco salutare per i gruppi sensibili L’AQI è compreso tra 101 e 150. Sebbene non sia probabile che la popolazione in generale sia colpita da questo intervallo di AQI, le persone con malattie polmonari, gli adulti più anziani e i bambini sono maggiormente a rischio per l’esposizione all’ozono, mentre le persone con malattie cardiache e polmonari, gli adulti più anziani e i bambini sono maggiormente a rischio per la presenza di particelle nell’aria.
  • “Insalubre” L’AQI è compreso tra 151 e 200. Tutti possono iniziare a sperimentare alcuni effetti negativi sulla salute, e i membri dei gruppi sensibili possono sperimentare effetti più gravi.
  • “Molto malsano” L’AQI è compreso tra 201 e 300. Ciò farebbe scattare un’allerta sanitaria, segnalando che tutti potrebbero subire effetti più gravi sulla salute.
  • “Pericoloso” AQI superiore a 300. In questo modo si attiverebbero avvisi di condizioni di emergenza per la salute. È più probabile che venga colpita l’intera popolazione.

Come scegliere il migliore monitor della qualità dell'aria?

Alcune note prima di entrare nel vivo.

  1. I monitor della qualità dell’aria interna analizzano in genere le particelle sospese nell’aria e alcuni composti organici volatili in un’area localizzata. La maggior parte dei monitor non analizza però il monossido di carbonio o il radon. Se avete vecchi apparecchi a gas o altri motivi di preoccupazione per il monossido di carbonio, installate al più presto un monitor. Questo gas può essere mortale. Per quanto riguarda il radon, controllate il sito EPA guida al radon per determinare il rischio nella vostra zona (e cosa fare al riguardo).
  2. Scegliete un monitor che abbia una buona reputazione nel rilevare i tipi di inquinanti dell’aria interna che sospettate siano un problema nella vostra casa. Proprio come nel caso di un filtro dell’aria, non ha senso pagare molto per testare o filtrare il fumo di tabacco se non si fuma, o la muffa se si vive in un luogo estremamente secco. Alcuni monitor sono in grado di misurare con precisione il particolato più piccolo che può entrare nei polmoni (circa il PM2,5), o il PM1, che è fortemente associato alle malattie cardiovascolari rischio. La maggior parte dei monitor non è così sensibile, quindi se vi interessa, controllate attentamente le specifiche.
  3. L’EPA ha studiato a fondo i monitor per la qualità dell’aria interna ed è piuttosto critico sulla loro accuratezza, soprattutto nel tempo. A Rapporto 2019 suggerisce fortemente che questi sensori a basso costo tendono a diventare meno efficaci nel rilevare i COV dopo sei mesi. A differenza di altri prodotti, non consigliamo quindi di prendere in prestito un monitor più vecchio. In effetti…
  4. Poiché i monitor della qualità dell’aria interna hanno un’utilità limitata, non è necessario acquistarne uno! Invece, controllare inquinamento atmosferico esterno livelli attraverso l’app EPA e tenere chiuse porte e finestre in giornate particolarmente avverse.
  5. Infine, anche se il monitor vi dice che tutto è normale ma sospettate comunque che ci sia qualcosa che non va nell’aria di casa vostra, seguite la vostra intuizione e adottate le misure di cui sopra per migliorare la situazione.

La scelta migliore per un tester professionale della qualità dell'aria interna

  • Questa casa monitor della qualità dell’aria
    è dotato di potenti funzioni che gli consentono di monitorare: CO2, PM2.5/PM1.0/PM10 (particelle di polvere), formaldeide, TVOS (composti organici volatili totali), temperatura, umidità, indice di qualità dell’aria e display orario.
  • Questo analizzatore di qualità dell’aria si collega anche a una rete WiFi e non richiede alcun hub, per cui è possibile controllare l’indice di qualità dell’aria della propria casa in qualsiasi momento e luogo tramite l’app mobile Tuya.
  • Il rilevamento in tempo reale 24 ore su 24, la calibrazione automatica, l’altissima precisione degli errori risolvono perfettamente il problema nascosto della preoccupazione per i dati imprecisi.
  • L’interfaccia semplice consente di scorrere rapidamente tutti i dati e le letture. Una piccola luce al centro si illumina di verde, giallo o rosso per indicare una qualità dell’aria buona, moderata o cattiva.
  • Multifunzionale monitor portatile della qualità dell’aria: fornisce 7 tipi di dati per un controllo completo della qualità dell’aria, tra cui HCHO (formaldeide) / TVOC (composti organici volatili totali) / temperatura / umidità / PM2,5 (polveri sottili) e visualizzazione dell’ora.
  • Test accurati e registrazione in tempo reale. Con 4 sensori integrati ad alta precisione e un chip di calcolo con processore ARM, questo misuratore di qualità dell’aria fornisce informazioni sulla qualità dell’aria più accurate rispetto ad altri misuratori. Offre inoltre test in tempo reale e visualizza i dati in forma grafica per una maggiore chiarezza delle modifiche.

No.3 Monitor multifunzionale della qualità dell'aria con ozono

  • Questo interno monitor della qualità dell’aria valuta accuratamente la temperatura (in C/F), il livello di umidità e molteplici misure della qualità dell’aria, tra cui le concentrazioni di formaldeide, composti organici volatili totali naturali e sintetici che causano la maggior parte degli odori (TVOC) e polveri sottili (PM2.5/PM1.0/PM10) che viaggiano in profondità nel tratto respiratorio, raggiungendo gli alveoli polmonari.

No.4 Misuratore di CO2 WiFi

  • Collegarsi a una rete WiFi per visualizzare i livelli di CO2 in qualsiasi momento
  • 4-in-1 multifunzionale rilevatore di anidride carbonica, Funzione di allarme CO2, temperatura, umidità, CO2.
  • Quando la concentrazione di CO2 raggiunge i 1000 ppm, l’allarme suona.
  • Sensore a infrarossi per il monitoraggio in tempo reale della concentrazione di anidride carbonica, della temperatura e dell’umidità.
  • Con funzione di orologio e registrazione, migliora la vita quotidiana.
  • Display digitale ad alta definizione a grande schermo, monitoraggio in tempo reale del cambiamento digitale.
  • Ventola incorporata per aspirare l’aria ambiente e ottenere risultati più accurati in tempo reale.

No.5 Misuratore di CO2 a parete + misuratore di rumore

  • Misuratore di suono + Misuratore di CO2 + Termometro + Igrometro 4 in 1
  • Può essere montato a parete o posizionato su un piano d’appoggio
  • Il display digitale LCD fornisce una chiara visione dei valori e dei livelli attuali di rumore e CO2.
  • Dati accurati e calibrazione automatica
  • Aperto e pronto all’uso, non richiede una configurazione complicata

No.6 Misuratore di anidride carbonica WiFi

  • La connessione WiFi consente di controllare il livello di CO2 in qualsiasi momento e luogo.
  • Questo misuratore di anidride carbonica è anche un’attraente decorazione per la scrivania.
  • Variazione della luce con la concentrazione di CO2
  • Sensore NDIR ad alta precisione per dati accurati
  • Calibrazione automatica

FAQs

  • D: Un monitor della qualità dell’aria può rilevare la muffa?

Un monitor della qualità dell’aria può essere un rilevatore di muffa, ma non è in grado di dire che c’è della muffa. Le muffe sono tipicamente rilevate dai sensori PM10, ma lo sono anche altri particolati, come il polline. Pertanto, un monitor della qualità dell’aria in grado di analizzare le particelle PM10 sarà in grado di rilevare le particelle di muffa nell’aria, ma non di dire che si tratta di muffa.

sishine@outlook.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are makes.